1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Contenuto della pagina

Mobilità studenti per tirocinio (SMP)

Prot.n° 6552-V/11

Bologna, 14 novembre 2016

Agli studenti
All'Albo
Sito WEB
SEDE

 

A.A.2016/2017
Bando per la mobilità studenti per Traineeship (tirocinio)  
Programma Erasmus+ 


 Le domande verranno prese in considerazione in ordine cronologico di presentazione fino ad esaurimento fondi

 

Premessa

In considerazione della ECHE assegnata (Erasmus Charter for Higher Education), il Conservatorio“G.B. Martini” di Bologna partecipa al Programma europeo Erasmus+.
Obiettivi di Erasmus+ sono:

  • Migliorare la qualità e rafforzare la dimensione europea dell’Istruzione superiore incoraggiando la cooperazione transnazionale tra imprese e Istituti i Istruzione superiore e promuovendo la mobilità individuale
  • creare o migliorare partenariati tra istituzioni e organizzazioni nei settori dell'istruzione, della formazione e dei giovani e il mondo del lavoro
  • sostenere il dialogo e reperire una serie di informazioni concrete, necessarie per realizzare la riforma dei sistemi di istruzione, formazione e assistenza ai giovani
 

Tipologia delle borse di studio e sedi
L’Erasmus+ offre agli studenti del Conservatorio la possibilità di trascorrere un periodo di tirocinio formativo (Student mobility for Traineeship) presso qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva sul mercato del lavoro o nel campo dell’istruzione della formazione e della gioventù per il seguente periodo:

  • ·da un minimo di 2 a un massimo di 12 mesi nel I ciclo
  • ·da un minimo di 2 a un massimo di 12 mesi nel II ciclo

Possono essere eleggibili:

  • piccole, medie o grandi imprese pubbliche o private
  • enti pubblici a livello locale, regionale o nazionale
  • organizzazioni del mondo del lavoro
  • istituti di ricerca
  • fondazioni
  • scuole o centri educativi di qualsiasi livello, ivi comprese quelle per l’educazione degli adulti
  • organizzazioni no-profit, associazioni, ONG
  • enti di orientamento professionale, consulenza professionale e servizi di informazione

Non sono eleggibili le Istituzioni comunitarie, incluse le Agenzie europee, gli organismi che gestiscono programmi comunitari (per evitare conflitti di interesse e/o doppifinanziamenti), le Rappresentanze Diplomatiche nazionali del paese presso il quale lo studente è iscritto, nonché quelle di origine (cittadinanza dello studente nel paese ospitante)

Sono, invece, eleggibili:

  • gli uffici Relazioni Internazionali degli Istituti di Istruzione Superiore purché l’attività di formazione prevista durante il periodo di tirocinio sia chiaramente espressa nel Learning Agreement for Traineeship e non sia già cofinanziata nell’ambito di altri programmi comunitari in modo da evitare possibili conflitti di interesse e/o doppi finanziamenti
  • altre Rappresentanze o Istituzioni pubbliche come gli Istituti di cultura, le scuole ecc…a patto che sia garantito il principio di transnazionalità (lo studente deve acquisire un knowhow diverso da quello che acquisirebbe con un tirocinio nel proprio paese). In tal caso, diventa responsabilità dell’Istituto di appartenenza dello studente verificare e valutare se i criteri richiesti vengono soddisfatti

Il candidato dovrà autonomamente individuare la struttura presso cui intenderà svolgere il periodo di tirocinio. A questo proposito, dovrà presentare un’e-mail, una lettera o un fax di accettazione/conferma da parte dell’ente ospitante. Qualora uno studente non avesse la possibilità di contattare direttamente Istituzioni o enti presso cui svolgere il periodo di tirocinio, può contattare direttamente il Coordinatore Erasmus+, M° Gian Paolo Luppi per concordare le opportune strategie.
Alcune proposte di tirocinio all’estero attive sono consultabili al seguente link http://www.programmallp.it/index.php?id_cnt=338

L’impegno orario dello studente presso l’organizzazione ospitante deve essere conforme agli orari di lavoro in essa osservati. Il tirocinio non costituisce in alcun modo rapporto lavorativo,e pertanto, si intende non retribuito dall’organizzazione ospitante. Lo studente percepirà unicamente l’importo della borsa a ciò destinata.

La mobilità deve concludersi entro il 30 settembre 2017

Requisiti
Possono presentare la domanda per partecipare all’ Erasmus+ gli studenti del Conservatorio che siano in possesso dei seguenti requisiti:
1. cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea o di un altro Paese partecipante al Programma
oppure
cittadini di altri Paesi, regolarmente iscritti presso il Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna
2.essere iscritto nell’a.a. 2016/2017 agli ultimi 4 anni dei corsi di studio delle Scuole principali (corsi vecchio ordinamento), ovvero ad uno dei Trienni di I livello od ancora ai Bienni di II livello attivati presso il Conservatorio. Per gli studenti iscritti ai Trienni di I livello, le borse di mobilità potranno essere assegnate solo a coloro che abbiano completato il primo anno di studio.
3. non aver beneficiato, negli anni precedenti, dello status di studente Erasmus per un periodo di 12 mesi per ogni ciclo di studio. Precedenti esperienze nell’ambito del Programma LLP/Erasmus e/o Erasmus+ devono essere conteggiate per il raggiungimento del tetto massimo di mesi 12.
4. non beneficiare, nello stesso periodo, di un altro contributo comunitario previsto da altri programmi di mobilità;
5.essere in possesso del diploma di maturità.
6. avere una sufficiente padronanza della Lingua del Paese ospitante o della lingua richiesta dall’organizzazione ospitante

E’ ammessa, inoltre, la mobilità per Traineeship dopo il conseguimento del Diploma di I o II livello, o del Diploma di ordinamento previgente: in questo caso lo studente dovrà firmare il contratto di mobilità prima del conseguimento del Diploma e dovrà concludere la mobilità entro un anno dal conseguimento del medesimo.

Borse
A supporto della mobilità Erasmus+ per Traineeship, è previsto un sostegno finanziario a titolo di contributo delle spese sostenute.
Ai partecipanti, pertanto, è prevista la corresponsione di una borsa di studio sulla base del periodo di permanenza all’estero, stabilito nel contratto, effettivamente svolto e conteggiato in base al numero di giorni di mobilità effettivamente svolti.
In caso di mancata partecipazione, anche parziale, lo studente è tenuto a rimborsare il Conservatorio di quanto indebitamente percepito.
Il contributo di mobilità erogato è composto da una quota mensile variabile a seconda della nazione in cui ha sede l’Istituto ospitante secondo la tabella seguente:

Gruppo
Paesi
Importo mensile della borsa per fini di studio
Gruppo 1
Paesi con costo della vita ALTO
Austria, Denmark, Finland, France, Ireland, Italy, Lichtenstein, Norway, Sweden, United Kingdom
€ 480
Gruppo 2
Paesi con costo della vita MEDIO
Belgium, Croatia, Czech Republic, Cyprus, Germany, Greece, Iceland, Luxembourg, Netherlands, Portugal, Slovenia, Spain, Turkey
€ 430
Gruppo 3
Paesi con costo della vita BASSO
Bulgaria, Estonia, Hungary, Latvia, Lithuania, Malta, Poland, Romania, Slovakia, Former Yugoslav, Republic of Macedonia
€ 430

La mobilità di Traineeship deve prevedere un periodo minimo di due mesi. In caso di permanenza all’estero inferiore al periodo minimo, lo studente è tenuto a rimborsare l’intera borsa ricevuta.

Copertura assicurativa
Lo studente Erasmus+ regolarmente iscritto per l'A.A. 2016/2017 è coperto da polizza assicurativa. Ulteriori informazioni possono essere richieste presso gli uffici amministrativi.

Modalità di partecipazione
La domanda per la concessione della borsa per mobilità Erasmus+ dovrà essere presentata quanto prima all'Ufficio Erasmus+ 
Le domande pervenute verranno prese in considerazione secondo l’ordine di presentazione fino ad esaurimento fondi. Fa fede la data di protocollo. 

La domanda andrà redatta utilizzando l’apposito modulo Allegato A disponibile presso l’Ufficio Erasmus+ e pubblicato anche sul sito www.consbo.it sezione RELAZIONI INTERNAZIONALI. Il presente modulo andrà inviato sia per e-mail all’indirizzo erasmus@consbo.it (formato Word) sia consegnata  in forma cartacea all’Ufficio Erasmus+ del Conservatorio che provvederà a protocollarla.

Le borse saranno attribuite nell’ordine di presentazione della domanda e comunque fino all’esaurimento dei fondi disponibili.

Alla domanda andranno allegati:

  • Curriculum vitae in formato europeo, in lingua inglese e/o nella lingua del Paese ospitante.
  • Autocertificazione relativa all’iscrizione presso il Conservatorio “G.B.Martini”
  • Eventuale attestazione sulle competenze linguistiche della lingua del Paese ospitante o della lingua Inglese
  • Documentazione comprovante rapporti già avviati con l’Istituto/Ente ospitante (mail, lettera di intenti, etc…)
  • Permesso di soggiorno CE (o altro documento idoneo) per studenti
  • extracomunitari

Selezione
Le candidature pervenute e complete di tutti gli allegati, saranno esaminate da un’apposita Commissione composta dal Direttore o un suo delegato, dal docente coordinatore del Progetto Erasmus+ e da un docente coordinatore di dipartimento o altro docente nominato dal Direttore.
La Commissione verificherà l’idoneità dei candidati e la coerenza della proposta rispetto al proprio percorso didattico.

Pubblicazione dei nominativi selezionati
I candidati verranno informati via e-mail della accettazione o del non accoglimento della domanda entro 15 gg dalla ricezione della stessa.

Obblighi degli studenti
Prima della partenza
A seguito della notifica di accettazione della domanda, il candidato dovrà firmare una lettera d’impegno ad accettare la borsa di mobilità e consegnare la documentazione che verrà richiesta ed inviata dal presente Ufficio :

  • Application form, completo di foto tessera, da inviare agli Istituti dove si intende presentare la propria candidatura;
  • Il Piano di lavoro ("Learning Agreement for Traineeship") che si intende svolgere all’estero.

Prima della partenza, il tirocinante dovrà sottoscrive un Contratto dove saranno indicati gli impegni reciproci, il periodo in cui si svolgerà la mobilità, l’importo della borsa di studio e l’impegno a sostenere una verifica on-line delle proprie competenze linguistiche prima e dopo la mobilità.

Al rientro in sede
Al rientro in sede, il tirocinante è tenuto a:

  • consegnare all’Ufficio Erasmus+ del Conservatorio “G.B. Martini” la certificazione rilasciata dall’Istituzione/Impresa ospitante che attesta l’esatto periodo di permanenza all’estero con data iniziale e finale in base alla quale verrà calcolato l’importo esatto della borsa di studio;
  • consegnare all’Ufficio Erasmus+ del Conservatorio “G.B. Martini” certificazione del lavoro svolto durante la mobilità (Transcript of records)
  • compilare il Rapporto narrativo (EU Survey) che lo studente riceverà automaticamente al termine della mobilità all’indirizzo e-mail indicato sul modulo di candidatura e che dovrà restituire secondo le modalità indicate dalla piattaforma informatica (Mobility Tool)

Norme aggiuntive
Quanto previsto dal presente Bando potrà essere modificato e/o integrato da norme future e comunicazioni inviate dall’Agenzia europea EACEA e dall’Agenzia Nazionale.

Trattamento dei dati personali

Ai fini del D. Lgs. 30.06.2003 n.196 il Conservatorio si impegna a garantire il carattere riservato delle informazioni fornite dal candidato: tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali alla presenteselezione, alla eventuale stipula del contratto di apprendimento e alla gestione del rapporto con le Istituzioni interessate, nel rispetto tassativo delle disposizioni vigenti.

Riferimenti utili:
Coordinatore Erasmus+:M° Gian Paolo Luppi

Ufficio Erasmus+
Ricevimento: venerdì ore 11-12
e-mail erasmus@consbo.it

 

F.to Il Direttore

M° Vincenzo De Felice

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi e per gli effetti dell'art. 3, c.2 D.Lgs n. 39/93