1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Area Studenti

Contenuto della pagina

Provvedimento Bonus Stradivari 2018

AGGIORNAMENTO!

CHI VOLESSE USUFRUIRE DI TALE BONUS E' INVITATO AD AGGIORNARE TEMPESTIVAMENTE I PROPRI DATI SU ISIDATA PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA NELLA PRODUZIONE DEI CERTIFICATI.

Si informa che per ottenere il certificato, è necessario inoltrare alla Segreteria didattica il modulo di richiesta certificati (Modulistica) correttamente compilato, indicando nel campo "Uso" la seguente dicitura: "Bonus Stradivari 2018 - strumento: ..............." (specificare la tipologia di strumento/strumentazione che si intende acquistare, in base alla tabella presente all'Allegato 2 del Provvedimento del 2017).

Coloro che hanno già usufruito del Bonus Stradivari nel 2016 e/o 2017 e che intendono usufruirne nuovamente, dovranno comunque chiedere un certificato per il 2018.
Coloro che, invece, non ne hanno usufruito dovranno chiedere un nuovo certificato e contestualmente restituire quello vecchio.

NON E' NECESSARIA LA MARCA DA BOLLO.

----------------------------

Si comunica che anche per l'anno 2018 è stato approvato il Bonus Stradivari.

La legge, entreta in vigore il 1 gennaio 2018, sarà operativa solo dopo l'emanazione del decreto attuativo dell'Agenzia delle Entrate (entro 31 gennaio). Tale Circolare sarà pubblicata in questa pagina.

Non cambiano le modalità del bonus rispetto al 2017, ma è stato ridotto il fondo €10milioni.
Di seguito di riportano, in sintesi, i criteri per usufruire del bonus:
1) essere iscritti a qualsiasi corso del Conservatorio: vecchio ordinamento, trienni, bienni, corsi preaccademici;
2) il Bonus è un contributo del 65% sul prezzo finale dello strumento fino a un contributo massimo di €2.500;
3) quando uscirà il decreto dell’Agenzia delle Entrate, gli studenti dovranno farsi rilasciare un certificato dal Conservatorio tramite apposita richiesta, portarlo dal liutaio/produttore/rivenditore che applicherà il bonus come sconto sul prezzo di vendita;
4) gli studenti che hanno già beneficiato del bonus negli altri anni, potranno utilizzarlo secondo quanto verrà indicato nel Decreto dell'Agenzia delle Entrate; chi invece ha ottenuto il certificato negli anni precedenti ma non ha usufruito del bonus, dovrà  chiedere un altro certificato (come al punto 3) e restiture quello vecchio in originale.

Provvedimento Bonus Stradivari 2017

Si rende nota la Circolare dell'Agenzia delle Entrate Prot. n. 50771 che dispone le modalità attuative del contributo per l'acquisto di strumenti musicali nuovi di cui all'art.1, comma 626, della legge 11 dicembre 2016, n.232.

CHI VOLESSE USUFRUIRE DI TALE BONUS E' INVITATO AD AGGIORNARE TEMPESTIVAMENTE I PROPRI DATI SU ISIDATA PER UNA MAGGIORE EFFICIENZA NELLA PRODUZIONE DEI CERTIFICATI.

Si informa che per ottenere il certificato, è necessario inoltrare alla Segreteria didattica il modulo di richiesta certificati (Modulistica) correttamente compilato, indicando nel campo "Uso" la seguente dicitura: "Bonus Stradivari 2017 - strumento: ..............." (specificare lo strumento che si intende acquistare, in base alla tabella presente all'Allegato 2 del Provvedimento).

Coloro che hanno già usufruito del Bonus Stradivari nel 2016 e che intendono usufruirne nuovamente, dovranno comunque chiedere un certificato per il 2017.
Coloro che, invece, non ne hanno usufruito dovranno chiedere un nuovo certificato e contestualmente restituire quello vecchio.

NON E' NECESSARIA LA MARCA DA BOLLO.


Provvedimento Bonus Stradivari 2016 - fino al 31 dicembre 2016

Si rende nota la Circolare dell'Agenzia delle Entrate sul Bonus Stradivari per l'acquisto di strumenti musicali.

Si informa che per ottenere il certificato, è necessario inoltrare alla Segreteria didattica il modulo di richiesta certificati (Modulistica) correttamente compilato, indicando l'uso ("per usufruire del Bonus Stradivari") e lo strumento che si intende acquistare, in base alla tabella presente all'Allegato 2 del Provvedimento.

Si fa presente che i certificati prodotti precedentemente alla pubblicazione della presente nota non hanno alcuna efficacia al fine della fruizione del Bonus.


Si rende nota lettera dell'Agenzia delle Entrate del 22 marzo 2016 relativa all'applicazione dell'imposta di bollo sui certificati destinati alla fruizione del Bonus Stradivari.